Italiano English

Macomer – Area archeologica di Tamuli (NU), Venerdì 23 giugno 2023: La notte di San Giovanni.

Caricamento Eventi

La Cooperativa Esedra Escursioni di Macomer, è lieta di invitarvi venerdì 23 giugno all’evento d’inizio estate 2023: La Notte di San Giovanni, presso l’Area Archeologica di Tamuli.

La notte di San Giovanni, considerata da sempre una notte magica, si celebra fra il 23 e il 24 di giugno. E’ forse la notte più incredibile dell’anno dove culti ed incantesimi si mescolano sotto la luce delle stelle e dove è possibile scorgere sopravvivenze pagane di grosso rilievo. In effetti il giorno del 24 giugno è l’apice dell’arco di festeggiamenti che iniziano il 21 e che erano tradizionalmente conosciuti sotto il nome di Solstizio d’Estate.

IL PROGRAMMA:

Area archeologica di Tamuli dalle ore 19:00.

  • Una danza per San Giovanni: parole musicacanto per celebrare l’estate che inizia, a Camminando in punta di piedi nella natura e nella storia dove il silenzio ti parla e tu lo puoi ascoltare, quando l’attesa del sorgere del sole è propiziata dai fuochi con i quali si mettono in fuga le tenebre e con esse gli spiriti maligni, le streghe e i demoni vaganti nel cielo, e attorno ad essi si danza e si canta, e avvengono prodigi : le acque trovavano voci e parole cristalline anche nel silenzio e le fiamme disegnavano nell’aria scura promesse d’amore e di fortuna, a cura di Il Crogiuolo – Fucina Teatro, La Vetreria.
  • Le erbe di San Giovanni…i rituali e la magia: le erbe raccolte durante questa magica notte e bagnate dalla rugiada acquisivano poteri terapeutici, e dunque recitando i Brèbus, le parole magiche, si preparavano talismani che avrebbero protetto da malocchi e spiriti maligni.
  • Il Rito de S’abba muda (L’acqua muta e silenziosa). Acqua che domina la notte, sacra e che esaudisce i desideri. La sacralità del rito è sottolineata dal silenzio con cui questo viene svolto: secondo la tradizione infatti al rito presiedono le anime dei defunti e non devono essere disturbate.
  • Il Falò di San Giovanni e tradizionale salto del fuoco : I fuochi accesi per dare più forza al sole nei giorni del solstizio d’estate era un momento importante per la comunità. Oltre a propiziare i raccolti, il fuoco diventava testimone, essendo alla base di un vero e proprio rituale, il salto, che suggellava i rapporti di amicizia o d’amore.
  • Degustazione del piatto di San Giovanni accompagnati da un buon calice di vino.

Costo per persona € 12,00.
Per info e prenotazioni, Coop. Esedra Escursioni: +39 0785743044 e 347 9481337.

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la scheda della tua attività in sardegnacountry.eu? Mandaci la tua richiesta, cliccando sul pulsante sottostante.