Trenino verde della sardegna
/
Macomer

TRENINO VERDE, MACOMER – BOSA: Soc. Cooperativa Esedra.



La Cooperativa Esedra Escursioni è formata da un Team altamente professionale nel campo del Turismo Culturale e Ambientale quali: Guide Turistiche e Guide ambientali Escursionistiche (iscritte regolarmente all’Albo Regionale delle Professioni Turistiche) Tecnici dei Servizi Educativi e Didattici con funzione di Promozione Esterna, Laureati in Valorizzazione dei Beni Culturali e creazione di Eventi. Archeologi.

 

• Opera dall’anno 1998 nel settore dei servizi per il turismo culturale e ambientale, accompagnando i visitatori in percorsi naturalistici, storici archeologici nei territori del Marghine, Planargia e in tutta la Sardegna.

 

• Promuove e organizza in qualità di agenzia convenzionata con il Trenino Verde Point, gli itinerari del Trenino Verde per la tratta turistica a scartamento ridotto Macomer – Bosa con servizi aggiuntivi come la Carrozza d’epoca, la guida a bordo, le soste con visite guidate, le degustazioni di prodotti tipici locali.

 

 • Ha allestito e gestisce il Museo Etnografico, Le Arti Antiche, di Macomer.

 


MACOMER-BOSA

 


 

Una linea assai panoramica che parte dagli oltre 500 metri dell’altopiano di Campeda sino ad arrivare alla stazione di Bosa Marina, alla foce del fiume Temo. Lungo il tragitto potrete ammirare l’azzurro del mare che si sposta, ora a destra poi a sinistra, nel mentre il treno avanza nella sua lenta discesa fin quasi alla riva.

 

     


 

Itinerario, Macomer – Bosa Marina

 

Ore 9:30 Partenza, con Guida Turistica a bordo, con la carrozza d’epoca Bauchiero (classe 1913) dalla stazione di Macomer, capoluogo del Marghine. Una volta lasciata la stazione, il treno inizia la sua corsa spingendosi in territori segnati dall’antica tradizione pastorale.

 

La prima sosta si effettua a Sindia con la visita guidata alle rovine dell’antica abbazia cistercense di Santa Maria di Corte, risalente al 1147. Subito dopo la visita all’abbazia, segue una degustazione di fragranti dolci locali e dopodiché il viaggio del trenino prosegue fino alla stazione di Tresnuraghes per un’altra degustazione a base di prodotti tipici, quali: pane, formaggio, ricotta salsiccia ecc..

 

Al termine della degustazione il treno prosegue la sua corsa in un avvicendarsi di paesaggi dominati dai noti vigneti di Malvasia inerpicandosi lentamente sulle emozionanti curve delle colline che circondano Bosa, capoluogo della Planargia.

 

Dopo aver costeggiato l’arenile e il golfo di Bosa si arriva al capolinea, la stazione di Bosa Marina (Viale Colombo) per l’aperitivo con il tipico vino Malvasia di Bosa.

 

Nel pomeriggio sarà possibile effettuare un’escursione in battello sul fiume Temo, unico fiume navigabile in Sardegna.

 


 

Itinerario Bosa Marina – Macomer

 

Ore 09:30 Partenza dalla stazione di Bosa Marina. Le soste prestabilite sono: a Tresnuraghes per la degustazione del vino Malvasia e di dolci tipici; all’abbazia di Santa Maria di Corte, per la visita guidata all’antico complesso monastico; all’arrivo a Macomer dove è prevista la visita guidata al Museo Etnografico “Le Arti Antiche” e, immersi nell’atmosfera di un’antica casa ottocentesca, una degustazione di prodotti tipici locali, il tutto innaffiato da un ottimo vino rosso locale.

 

 


 

DA GIUGNO A OTTOBRE

 



Read More