Inserisci la tua attività
Italiano English

Burrida alla Cagliaritana

Tra i piatti più tipici e amati di Cagliari e dintorni c’è certamente la Burrida alla Cagliaritana (a sa Casteddaia). Questa succulenta pietanza viene servita in particolar modo, nei ristoranti della città di Cagliari (capoluogo sardo) e di Pula (cittadina balneare poco distante) ed è un antipasto di mare, accompagnato da murici lessati (lumache di mare) e strisce sottili di bottarga.

L’ingrediente principale di questo piatto è il gattuccio di mare, insaporito con una salsa dal sapore deciso, costituita da noci, aceto e dai fegatini dello stesso gattuccio, che conferiscono alla salsa un gusto assai particolare.

La Burrida alla Cagliaritana sembrerebbe sia comparsa per la prima volta nel Medioevo. A suggerirlo sarebbe l’etimologia della stessa parola, che deriverebbe dalla lingua provenzale, detta anche lingua d’oc, bouride, ovvero zuppa di pesce. A introdurre questa pietanza nel cagliaritano pare che siano stati i Genovesi, anche se la loro versione ligure della Burrida si differenzia sostanzialmente da quella sarda. Infatti in Liguria si tratta di una vera e propria zuppa di pesci, in Sardegna, invece, l’ingrediente principale della burrida è il gattuccio.

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la tua attività nelle liste di Sardegna Country? Mandaci la tua richiesta, clicca sul pulsante invia.

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, si prega di commentare.x