Inserisci la tua attività
Italiano English

Copulette

Le Copulette o is pastissus sono dei dolci tradizionali della città di Ozieri (SS) e venivano preparati per buon augurio, in occasione di matrimoni. Il nome stesso richiama infatti l’unione tra i due sposi. Il dolce richiede una lunga preparazione e per questo pare che la sua lavorazione attenta e meticolosa un tempo fosse a totale carico delle donne anziane. Composto da un cuore di pan di Spagna ricoperto da una glassa molto leggera, che si ottiene montando almeno per un’ora l’acqua, lo zucchero e l’albume d’uovo. Ha una forma tronco conica con la base ovale, e ogni copuletta pesa circa 40 grammi. Il dolce è un presidio Slow Food dal 2006 ed anche Prodotto Agroalimentare Tradizionale (PAT) della Sardegna.

Preparazione:

Si rovescia la farina a fontana sulla spianatoia e, dopo aver sciolto lo strutto a bagnomaria, si versa al centro insieme a 50g di zucchero e un pizzico di sale. Una volta ottenuta una pasta liscia e morbida si lascia riposare per almeno un ora.

Intanto vanno pelate le mandorle e si fanno tostare nel forno per poi macinarle. Si lavorano le uova con lo zucchero e, quando il composto risulterà spumoso e denso, si amalgamano le mandorle. Stendere la pasta in due sfoglie simili e solo su una di esse si versano le dosi del ripieno a distanze regolari. Ricoprire la sfoglia ripiena con l’altra e con un bicchiere capovolto si ricavano le copulette, sigillandone i bordi con le dita e si passano in forno per una mezz’ora circa.

Quando si raffreddano vanno decorate con un sottile strato di glassa.

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la tua attività nelle liste di Sardegna Country? Mandaci la tua richiesta, clicca sul pulsante invia.

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, si prega di commentare.x