Inserisci la tua attività
Italiano English

La Fregula

La fregula, detta anche freula, fregua, succu, cascà o pistitzone o fregola, a livello industriale, è un tipo di pasta sarda che si diffuse, secondo alcuni studiosi, nella nostra isola grazie agli scambi commerciali con Fenici e Punici, è simile al cuscus, ma più grossolana. La fregola è disponibile in varie dimensioni, è una pasta di semola di grano duro che viene preparata entro un grosso catino o un largo piatto fondo, lavorata sapientemente e pazientemente con l’uso dei polpastrelli sino ad ottenere “briciole” di pasta irregolari, di dimensione più o meno grande e successivamente infornata a 150 °C per circa un quarto d’ora, fino a quando la semola assumerà il classico colore dorato della pasta. 

L’origine della parola parrebbe derivare dal latino ferculum, “briciola”. Si presenta sotto forma di palline irregolari di diametro variabile fra i 2 e i 6 millimetri. Varie sono le ricette alle quali si presta, si va dai frutti di mare, come arselle e bottarga, a ricette di terra, quali salsiccia, ceci e pancetta e così via. 

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la tua attività nelle liste di Sardegna Country? Mandaci la tua richiesta, clicca sul pulsante invia.

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, si prega di commentare.x