Inserisci la tua attività
Italiano English

Porto Ferro

È costituita da un’insenatura, al termine della quale si è formata un’ampia spiaggia lunga due chilometri di sabbia rossastra (dalla quale deriva il nome). È chiusa da scogli e rilievi in trachite rossa e vi sono ben tre torri di avvistamento spagnole del XVII secolo, per la minaccia dei saraceni: torre Bantine Sale a sud, torre Negra e torre Bianca a nord. Nelle vicinanze vi era il villaggio medievale di Barace, i cui abitanti commerciavano il sale. Attualmente è molto frequentata per il surf e windsurf, data la notevole ventosità e l’altezza delle onde.

Dista venti chilometri da Alghero e si trova al confine con il comune di Sassari e quello di Alghero. L’insenatura “custodisce” al suo interno, una delle spiagge più grandi dell’impervia costa della Nurra e per la sua bellezza il Touring Club Italia, l’ha eletta tra le più belle della Sardegna e tra le più “sostenibili” dalla FEE (Foundation for Environmental Education), assegnandole le Bandiera Blu.

Le spalle della spiaggia, sono protette da una bella pineta che insieme a dune di sabbia, coperte di gigli marini, separa la spiaggia dal lago di Baratz, unico naturale dell’Isola. La spiaggia, mai affollata, è dotata di parcheggi e di un punto di ristoro.

La parte nord, vicino alla torre Bianca, è frequentata dagli amanti del naturismo e la stessa è stata inserita dal portale web inglese di viaggi e vacanze Skyscanner, al quinto posto tra le spiagge nudiste più belle d’Europa.

0 0 voti
Valutazione
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la tua attività nelle liste di Sardegna Country? Mandaci la tua richiesta, clicca sul pulsante invia.

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, si prega di commentare.x