Città e paesi
/
Sennori

Sennori


 

SENNORI

 

UN PO’ DI STORIA.

Il paese di Sennori è un Comune di 7000 abitanti situato a 10 chilometri da Sassari (capoluogo di provincia), nella parte nord-ovest della Sardegna, ed è noto per le produzioni agricole ed artigianali, arte sacra e siti preistorici.

Posizionato in una valle, ad anfiteatro, tra colline coltivate a oliveti, frutteti e vigneti, Sennori da “spettatore privilegiato” guarda il bel panorama del Golfo dell’Asinara stretto tra Sassari e Sorso nella storica Romangia, regione che prende il nome da Romania, “le terre conquistate da Roma”, in antitesi alla Barbaria.

Il paese ebbe origine, probabilmente, durante l’età romana, come villaggio-presidio, riportato per la prima volta in documenti stilati nel 1082. Oggi è un centro sostanzialmente agricolo, che produce olio e vino di ottima qualità, che rappresentano le due fonti primarie della sua ricchezza, tant’è che è stato il primo Comune sardo a far parte delle associazioni nazionali “Città dell’Olio” e “Città del Vino”. Il vino di queste parti è il Cannonau, il Vermentino e il rinomato Moscato facente parte della Confraternita del Moscato Sorso-Sennori.

Sennori, inoltre, è conosciuto anche per la tradizione artigiana che si traduce nell’arte dell’intreccio con produzione di cestini, da foglie di palma nana, negli abiti tradizionali, nel pane e nei dolci tipici. Sono diverse le aziende a Sennori che cercano di preservare al meglio la tradizione sia del pane che dei dolci, strettamente legata al proprio territorio.

Poi accanto alle aziende “classiche”, custodi della tradizione, ne esistono anche di “diverse” che partendo sempre dalla tradizione, creano aziende innovative che si distinguono dalle altre anche se si tratta di una Caffetteria, offrendo ai propri clienti prodotti genuini e caserecci creati con materie prime del territorio! A tal proposito, si segnala la CAFFETTERIA MARGOT!

 

COSA VEDERE E FARE A SENNORI E DINTORNI.

La seicentesca chiesa parrocchiale di San Basilio Magno (foto) è certamente meritevole di una visita accurata! La facciata e il campanile spiccano nella parte più alta dell’abitato e l’attento osservatore noterà, infatti, che si possono vedere da ogni angolo del paese.

Da non perdere anche le chiese: di Santa Croce, custode di un prezioso altare ligneo del 1700, del Rosario, la minuscola ma graziosa settecentesca Santa Lucia e, infine, la chiesa ottocentesca campestre di San Giovanni Battista, teatro della festa più importante, conosciuta per l’imponente parata di cavalieri e sfilata di abiti tradizionali provenienti da tutta l’Isola.

 

Al di là delle feste religiose, Sennori ospita manifestazioni culturali come il Simposio Internazionale di Scultura con la partecipazione di artisti di fama mondiale.

A febbraio si tiene il Premio Romangia di letteratura sarda e a luglio il Festival Internazionale del Folk.


Il territorio è ricco di testimonianze archeologiche prenuragiche come: la Domus de Janas del Beneficio parrocchiale (foto), scavata in un costone calcareo e decorata a rilievo, una tra le più interessanti della preistoria della Sardegna, e il complesso Serra Crabiles, scavato nella roccia e rivestito in muratura, comprendente diverse Domus de Janas, tombe di tipo dolmenico e ortostatico.

L’età del Bronzo è rappresentata da numerosi Nuraghi, quali: Sa Pattada, Chercos, Iscala de Todde, il Badde Margherita e Su Nuraghe e Badde Puttu, questi circondati da resti di capanne circolari di estesi villaggi. Per ultimo, non si deve scordare, la Tomba dei Giganti di Oridda e i Pozzi Sacri e Fontane: Funtana de su Anzu, Funtana de sa Conza e la fontana Geridu, quale testimonianza del culto delle acque.


Il territorio di Sennori e quindi della Romangia offre la possibilità al visitatore attento e curioso, di poter effettuare esperienze sensoriali a tutto tondo attraverso visite guidate volte alla conoscenza del territorio e quindi delle sue ricchezze: il vino e l’olio e i dolci tipici.

Infatti, sono diverse le Aziende Vitivinicole che consentono di effettuare visite guidate all’interno delle loro vigne e alle cantine con la possibilità di degustare il loro vino abbinato con prodotti enogastronomici locali. Si consigliano esperienze come: l’Aperitivo in Vigna e il Social Eating!

Cantine consigliate per Sennori: CANTINA SORRES e CANTINA FARA.


 

Read More