Inserisci la tua attività
Italiano English

Lago di Baratz

Il Lago di Baratz, unico lago naturale della Sardegna, è situato nella parte Nord Ovest della costa sarda (Nurra), in prossimità della spiaggia di Porto Ferro, nel territorio del Comune di Sassari, situato a 30 km da Sassari e 20 Km da Alghero. Il lago occupa una superficie di 1125 ettari ed il suo perimetro ha una forma vagamente rettangolare con tre profonde insenature.

Il Lago di Baratz, sorge sul fondo di una conca circondato da un bosco di conifere ed è separato dal mare, da un sistema di dune imponente. Tutta l’area è stata riconosciuta dall’Unione Europea come Sito di Interesse Comunitario (SIC) ed è compresa nell’Area 5 del Parco Geominerario Sardo, confina con il Parco Naturale Regionale di Porto Conte ed è poco distante dal Parco Nazionale dell’Asinara.

Il lago è contornato da canne, tifeti e tamerici di differente altezza e da una lussureggiante pineta, risalente alla metà XX secolo, che ospita al suo interno varie essenze mediterranee, come: corbezzoli, ginepri, lentischi, erica, lavanda, mirto e rosmarino, che rilasciano nell’aria i loro intensi profumi. Se in primavera vi troverete a passeggiare tra i sentieri, avrete l’occasione di ammirare venti tipi di orchidee spontanee.


Gli appassionati di birdwatching da vari punti d’avvistamento, potranno osservare diversi uccelli limicoli come l’airone rosso, il calandro, il falco di palude, la folaga, il germano reale e il martin pescatore. Tra i rettili spicca la tartaruga palustre. All’alba e al tramonto il lago di Baratz, diventa abbeveratoio per mammiferi come volpi, cinghiali e porcospini.  

Il bosco è percorso da sentieri, agevoli e segnalati: il primo, costiero, parte dalla torre Bantine Sale, che domina la distesa di sabbia giallo-rossiccia della spiaggia di Porto Ferro, snodandosi attraverso diverse calette sino a raggiungere la foresta Le Prigionette (confine nord di Porto Conte); il secondo sentiero, parte dalla spiaggia di Porto ferro e conduce direttamente al lago e il terzo, ad anello, invece ci gira attorno.


Dal 29 febbraio del 2000, il Centro per l’educazione ambientale e la sostenibilità (CEAS) Lago Baratz del Comune di Sassari costituisce un elemento del Sistema Nazionale per l’Informazione, l’Educazione e la Formazione Ambientale, avviato dal Ministero dell’Ambiente. Dal Centro si irradiano una serie di sentieri facilmente percorribili che conducono alle principali emergenze dell’area. Un sentiero, che parte direttamente dal CEAS, è attrezzato per disabili con piano di calpestio in doghe di legno e staccionate con corrimano e permette di raggiungere un capanno per l’osservazione degli uccelli presenti nel lago.

Vuoi entrare a far parte del nostro portale?

Vuoi aggiungere la tua attività nelle liste di Sardegna Country? Mandaci la tua richiesta, clicca sul pulsante invia.

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, si prega di commentare.x